fbpx
Un elenco di cibi che non danneggiano i nostri denti

Un elenco di cibi che non danneggiano i nostri denti

  • Lo yogurt: uno studio italiano ha dimostrato che i fermenti lattici, presenti nello yogurt ed in altri alimenti, sono in grado di contrastare la proliferazione dello Streptococcus mutans, il batterio che causa la carie dentale.
  • Il cioccolato: contiene sostanze antibatteriche in grado di contrastare la formazione della placca e quindi di evitare la carie. Condizione indispensabile, però, è che il cioccolato sia fondente con una percentuale di cacao non inferiore all’85%. Deve essere consumato senza aggiunta di zuccheri.
  • I mirtilli: sono ricchi di sostanze antibatteriche che aiutano a prevenire i fenomeni cariosi (carie).
  • I pomodori: contengono fluoro che rafforza lo smalto dentale.
  • I fagioli (soprattutto) ed i legumi in genere : contengono ferro e magnesio, minerali che preservano la salute delle gengive.
  • Latte e formaggio: sono ricchi di calcio e sostanze che proteggono lo smalto dentale e agiscono anche da tampone in caso di contemporanea assunzione di alimenti che potrebbero acidificare il pH del cavo orale (birra e bevande gassate).
  • Carni bianche e pesce: sono fonti di proteine di alta qualità per la salute dei denti.
  • Il vino rosso: un bicchiere di vino rosso ai pasti aiuta ad evitare il deposito dei batteri sullo smalto dentale.
  • Sedano e carote consumati crudi: sono ricchi di fibre, massaggiano le gengive e aiutano a mantenere pulita la bocca.
  • Agrumi e kiwi: sono ricchi di vitamina C, vero toccasana per le gengive. Raccomandiamo però, vista l’acidità di questi alimenti, di sciacquare subito la bocca dopo la loro assunzione.
    E’ indispensabile, anche dopo avere assunto questi alimenti“ amici dei denti”, lavarsi la bocca immediatamente dopo avere mangiato.

(Alcuni di questi suggerimenti sono tratti dalle relazioni al XXI Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria).

frutta
Comments (2)
  • Qui si dice «lavarsi la bocca immediatamente dopo aver mangiato». Altrove si legge che fino a mezz’ora dopo aver mangiato, lavare la bocca con lo spazzolino fa male, e quindi di aspettare (cosa estremamente condizionante della vita di una persona).
    Forse immediatamente fare uno sciacquo con acqua, e dopo mezz’ora usare spazzolino e dentifricio?

    • Gent. Sig. Fabio,
      se si mangiamo oppure si bevono alimenti contenenti acidi è meglio aspettare. Cordialmente Clinica Villa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTACI!

  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
CLINICA ODONTOIATRICA VILLA S.R.L.

Via Duomo 10, 13900 Biella 
Tel. 015.352481 | Fax: 015.26284
P.IVA/CF: 02109010021 
Cap. Soc.: € 10.000 i.v. | REA: BI 0180518 
P.E.C.: clinicaodontoiatricavilla@legalmail.it

Dir. San. Dott. Roberto Villa, iscrizione n° 301 Albo Odontoiatri di Biella

© Tutti i diritti riservati all’autore:
Dr. Roberto Villa & Dr. Gabriele Villa

COME RAGGIUNGERCI
MAPPA: COME RAGGIUNGERCI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Privacy Policy Cookie Policy

Chiamaci ora


Inviaci un messaggio

  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.